Categoria: Archivio resoconti

La sezione contiene gli articoli e gli interventi svolti da Antonello Soro nel corso della sua attività politica. Al fine di rispondere all’esigenza di una corretta informazione gli stessi sono stati periodicamente pubblicati.

La debolezza del sud

La debolezza del sud La Nuova Sardegna, 15/03/1987   La questione meridionale riemerge dall’oblio dell’ultimo decennio e si propone con forza come il problema degli anni novanta. E tuttavia si…
...

introduzione: quale domani per la sardegna

Introduzione di Giovanni Lilliu   In questo volume sono raccolti ventisette scritti di Antonello Soro, che riproducono articoli di giornale e discorsi tenuti al Consiglio regionale e in sede di…
...

introduzione: due anni di opposizione in consiglio regionale

  Introduzione di Antonello Soro   Sono raccolti in questo opuscolo alcuni degli interventi svolti in Consiglio regionale dell'onorevole Antonello Soro nei primi anni di questa legislatura. L'iniziativa risponde all'esigenza,…
...

Introduzione: Sono partito democratico. Appunti di un viaggio

Prefazione di Salvatore Vassallo, 22 ottobre 2007   E' abbastanza inusuale che la prefazione di un libro venga affidata a una persona più giovane e con meno esperienza dell'autore. Ma…
...

indice: sono partito democratico

...

prefazione: lavori in corso

Prefazione di Dario Franceschini Un uomo passeggia sulla neve, poi rientra in casa e osservando le orme ricostruisce il suo percorso. È un'immagine che prendo in prestito da Antonio Tabucchi:…
...

Partito democratico e nuova autonomia

Il governo Berlusconi volge al termine nel peggiore dei modi lasciando in eredità un Paese in recessione, violato nelle sue radici costituzionali e mortificato nelle aspirazioni di bipolarismo. Romano Prodi,…
...

E’ il momento di introdurre il voto elettronico

  Il bisogno di strumenti che diano maggiori garanzie in termini di certezza ed incontestabilità dei risultati elettorali e, allo stesso tempo, abbiano una positiva ricaduta sul livello di partecipazione…
...

Lista unitaria e azione di governo

I risultati elettorali in Sardegna confermano che la Margherita è un partito in crescita all’interno di una coalizione che ottiene una vittoria netta in una fase delicatissima della vita politica…
...

Ulivastro

  Le elezioni passano più velocemente quando si vincono. È quanto sta capitando al Centrosinistra, subito chiamato a dare risposte concrete non solo nelle Province e nei Comuni, dove si…
...

Tre sfide per l’Agroalimentare

  Il consolidamento del legame tra agricoltura e territorio, quale fattore decisivo per contrastare i processi di emarginazione delle campagne, rappresenta uno dei punti centrali del programma di governo del…
...

Politiche sociali e riformismo

Introduzione ai lavori del Convegno: Dall'assistenzialismo ai diritti di cittadinanza: le nuove politiche sociali per la Sardegna Cagliari, 23 febbraio Vorrei richiamare il senso di questa iniziativa. Come in altre…
...

Una giustizia per i cittadini

  La riforma dell’ordinamento giudiziario suscita le indignate proteste dei magistrati italiani che ricorrono allo strumento dello sciopero per sottolineare la gravità della situazione. L’efficienza del sistema e la celerità…
...

Il rebus delle amministrazioni locali

  La politica del governo Berlusconi penalizza pesantemente le autonomie locali. Gli amministratori si trovano dinanzi ad un bivio: inasprire i tributi locali oppure tagliare i servizi ai cittadini. In…
...

Intervista sui primi 100 giorni

  È passato circa un anno dal congresso della Margherita e molte cose sono cambiate. L'allora coordinatore regionale, Gian Valerio Sanna, è ora Assessore di una Giunta regionale di centrosinistra…
...

Rinegoziamo le servitù militari

  La Sardegna che ripensa il suo sviluppo ha diritto a riappropriarsi della risorsa territorio. Si tratta di negoziare un nuovo accordo sul complesso delle servitù, con obiettivi chiari e…
...

Devolution

  La riforma della Parte II della Costituzione arriva in Parlamento in un clima di improvvisazione e attacco alle prerogative regionali. Manca un filo conduttore che leghi le varie parti…
...

La nostra bussola è il programma

  Bisogna saper vincere. Perché a volte i problemi arrivano dopo il trionfo, non prima. Antonello Soro ha vinto due volte: con la coalizione che ha riconquistato la Regione, ma…
...

Il partito che vogliamo

  La coalizione di centro-sinistra ha appena vinto le elezioni per il governo della Regione. Dovrà essere un governo forte, stabile, autorevole, democratico in grado di coniugare il carattere della…
...

Grazia per Sofri e Legge Boato

Una giornata nera ha impedito un esito positivo al confronto parlamentare su una materia - quella dell'istituto della grazia - per sua natura destinata a larga condivisione e, ancor più,…
...

Democrazia e culto della personalità

Indicare nuovi traguardi, evocare aspettative, dare affidamento su un progetto persuasivo e condiviso sono sfide difficili che, tuttavia, la Margherita si sente pronta ad affrontare, con l’ambizione di divenire il…
...

La Maddalena, basi, scorie e servitù

  Il governo riferisce dinanzi all’Assemblea della Camera sulla portata dell’intervento di ristrutturazione ed ampliamento della base de La Maddalena. Le risposte non convincono, permangono inalterate le perplessità in ordine…
...

Conflitto di interessi

  L’Assemblea della Camera esamina il decreto legge che consente a Rete Quattro di continuare a trasmettere in analogico senza dover traslocare sul satellite, il governo pone la questione di…
...

Un’alternativa per il governo della Sardegna

  Le elezioni regionali sono oramai alle porte, la scelta del candidato del centro-sinistra alla presidenza della Regione non è ulteriormente rinviabile. Va marcata una forte discontinuità con le scelte,…
...

Appare Renato Soru

  Antonello Soro, da molti indicato come il possibile candidato "politico" del Centrosinistra alla presidenza della Regione, si dice favorevole all'indicazione di Renato Soru. Ma il deputato della Margherita, alla…
...

La scommessa del turismo interno

  L’associazione Aspes, presieduta da Antonello Soro, svolge dal 1991 un’intensa attività di promozione culturale e di ricerca economica, con una particolare attenzione alle dinamiche del turismo. L’introduzione alla pubblicazione…
...

A Roma la Regione non conta

  La mobilitazione popolare contro il progetto di un deposito unico nazionale per lo stoccaggio delle scorie nucleari in Sardegna è tema dominante nel dibattito politico in Sardegna. Ma, sullo…
...

No alle scorie

  L’eventualità che il Governo individui in Sardegna il sito unico nazionale per lo stoccaggio delle scorie nucleari scatena una straordinaria opposizione sociale nell’Isola. Il tema approda in parlamento in…
...

Diversità, unità e bisogno di chiarezza

  Le diversità nell’Ulivo sono una ricchezza, ma se questa pluralità di voci nei momenti decisivi non trova il modo di diventare unità l’Ulivo è destinato a perdere. Da qui…
...

Cominciamo dai piccoli comuni

  L’approvazione da parte della Camera di una legge contenente misure a favore dei piccoli comuni è l’occasione per fotografare la realtà economico e culturale della Sardegna. Antonello Soro avverte…
...

Le bugie di Tremonti

La Nuova Sardegna, 20/11/2002 Dicono che Giulio Tremonti abbia scoperto in questi giorni che l'economia italiana sia in grave sofferenza e che il suo Ministero non sia indifferente alla questione.…
...

Le bugie di Tremonti

La Finanziaria 2003 interviene in un momento di grave difficoltà dell’economia italiana. Le misure adottate dal governo appaiono inadatte a rilanciare il Paese, suscitano vivaci proteste in tutte le categorie…
...

Leadership e baricentro della coalizione

del 09/10/2002   La spinta dei movimenti, la mobilitazione spontanea, i “girotondi”, la richiesta di unità proveniente dal basso inducono a nuove domande e sollecitano nuove soluzioni. Occorre un processo…
...

Per la libertà di Farouk

Discorso in Consiglio regionale del 26/06/2002   Noi avvertiamo, signor Presidente, il contesto anomalo di questa nostra Assemblea. Da una parte il dato concreto di un sequestro di persona particolarmente…
...

Chi non vuole il governo ombra

  Il rischio che le divisioni e i poteri di veto di una componente sull’altra generino smarrimento nell’opinione pubblica di centro-sinistra appare pericolosamente concretizzarsi. Le reazioni dei Comunisti italiani e…
...

Per non vivere di soli “no”

Le amministrative appena svoltesi sono l’occasione per alcune riflessioni sul futuro della Margherita e dell’intera coalizione. Bisogna andare oltre un’unità fondata sulla condivisione, peraltro pienamente legittima, di molti no al…
...

Rispettiamo la Costituzione

La situazione di stallo in merito all’assegnazione dei 12 seggi vacanti alla Camera dei deputati appare oramai insuperabile. Antonello Soro, presidente della Giunta delle elezioni, lancia l’ennesimo grido d’allarme a…
...

Nasce la Margherita

Il giorno tanto atteso è arrivato. Il “battesimo” ufficiale del partito è solo l’ultimo atto di un lungo iter, fatto di intese nelle sedi parlamentari ma soprattutto di convergenze politiche…
...

La storia dei seggi fantasma

  I mesi passano e la Camera dei deputati prosegue nei suoi lavori ancorché manchi il “plenum” richiesto dalla Costituzione. Antonello Soro, presidente della Giunta delle elezioni, coglie l’occasione per…
...

Identità sarda e repubblica federale

  L’insularità, ragione storica di etnia, cultura, lingua, ambiente, ma anche di “isolamento e diseconomia”, assume un rilievo primario per definire il ruolo e le ambizioni di sviluppo della Sardegna…
...

La legge c’è, non applicarla sarebbe un abuso

  L’aggiramento totale da parte di Forza Italia del meccanismo dello “scorporo” si traduce in un numero di candidati insufficiente a coprire i seggi ottenuti. La polemica divampa tra il…
...

Democrazia è Libertà

Le elezioni politiche del 13 maggio sono oramai alle spalle. Il “futuro” è un soggetto politico nuovo che muove i suoi primi passi nel panorama partitico italiano con l’ambizioso obiettivo…
...

introduzione: nel cuore del parlamento

  Introduzione di Francesco Rutelli ”Coltiviamo l’ambizione di una nuova fase della nostra democrazia in cui le forze in campo siano ordinate secondo le ragioni vere del confronto politico, secondo…
...

indice: nel cuore del parlamento

...

Per un federalismo solidale

Si svolge in un clima di suspense il voto per la Riforma del titolo V della Costituzione. Il risultato positivo segna un grande successo politico e parlamentare per l’Ulivo. La…
...

Finanziaria 2001: il buon governo da’ i suoi frutti

Il Parlamento licenzia l’ultima manovra economica della legislatura. E’ insieme motivo di soddisfazione per la maggioranza e di polemica per l’opposizione. Berlusconi va a Porta a Porta e disegna alla…
...

Sicurezza e immigrazione: il dovere della chiarezza

Durante una tesissima seduta, in diretta televisiva, la Camera approva la nuova legge sull’immigrazione. Di pochi giorni prima il messaggio del Papa per la Giornata mondiale della pace, centrato sui…
...

Abolita la leva obbligatoria: il dividendo della pace

La leva obbligatoria non esiste più: il Parlamento approva una delle riforme più importanti della legislatura. Cambia la vita dei ragazzi italiani grazie ai frutti di cinquant’anni di pace. Camera…
...

Economia globalizzata e protezione dell’ambiente

Icef (International court of the environment foundation) e Anpa (Agenzia nazionale per la protezione dell’ambiente) organizzano a Roma la Giornata dell’Ambiente 2000. Rappresentanze del mondo istituzionale, scientifico, politico e sociale…
...

Stato e persone

Nel corso delle votazioni sulla riforma federale dello Stato, maggioranza e opposizione si scontrano sul tema della sussidiarietà. Il Polo, favorevole a limiti rigidi per il pubblico a vantaggio dei…
...

L’Italia va bene

La Camera approva il Dpef. Il ministro del Tesoro Visco annuncia che l’economia dell’Italia è la più forte nell’area dell’euro. La ripresa appare durevole, il risanamento dà i suoi frutti.…
...

Margherita: il coraggio di rimetterci in discussione

Il “cantiere” dei riformisti è in piena attività. La coalizione di centro sinistra comincia il percorso verso il superamento della frammentazione e per un migliore assetto interno. Il Ppi organizza…
...

Assistenza: una promessa che l’Ulivo ha mantenuto

La Camera approva la Legge quadro di riforma dell’assistenza, che disegna lo Stato sociale secondo la visione moderna ed europea del programma dell’Ulivo Un applauso dell’Aula, lo scorso 31 maggio,…
...

Si al Governo Amato: un anno per ritrovare la rotta

Dopo la sconfitta del centro sinistra alle regionali e le dimissioni del governo D’Alema, nasce in pochi giorni un nuovo esecutivo guidato da Giuliano Amato. Il Polo invoca le elezioni,…
...

L’Ulivo al bivio

E’ uno dei momenti più difficili per l’Ulivo: a metà della legislatura, esplodono le tensioni per le candidature alle elezioni regionali. Le preoccupazioni dei singoli partiti circa la propria visibilità,…
...

Se gli Haider vanno al Governo

Colpo di scena in Austria: i Popolari stringono un accordo di governo con la destra nazionalista del governatore della Carinzia Jorge Haider. Scattano le sanzioni di Stati Uniti, Israele e…
...

La politica non è uno spot

La Camera vara le nuove regole per la propaganda politica in tv. Da giorni il clima è infuocato. Il 26 gennaio, nella piazza di Montecitorio, il segretario del Ppi Castagnetti…
...

Il consuntivo di D’Alema

Dal “D’Alema uno” al “D’Alema bis”: in seguito alle tensioni col “Trifoglio” di Cossiga, Boselli e La Malfa, il presidente del Consiglio decide di aprire una fase nuova. Nell’intervento alla…
...

Omaggio a Nilde Iotti

La Camera dà il suo saluto a Nilde Iotti. Poiché una grave malattia le impedisce ormai di partecipare attivamente alla vita politica, la Iotti ha infatti deciso di lasciare il…
...

Prodi: l’Europa ha un’anima italiana

Romano Prodi, nominato presidente della Commissione europea, si dimette dal Parlamento italiano. Dopo i saluti e i ringraziamenti del neo presidente, tutto il Parlamento, con l’eccezione della Lega, si associa…
...

CRONOLOGIA ESSENZIALE

CRONOLOGIA ESSENZIALE 7 luglio: il consiglio dei ministri economici e finanziari dell'Ue approva a Bruxelles il piano di convergenza per l'Italia presentato dal ministro del Tesoro Carlo Azeglio Ciampi. 15…
...

Una disputa barocca

Il Popolo, 22/07/1999   Dopo il giugno elettorale viviamo con qualche affanno il tormentone del “vertice” della coalizione di maggioranza, preceduto da innumerevoli affermazioni di buoni principi e spesso mediocri…
...

Previti, un convitato di pietra

Camera dei Deputati, 20/07/1999   Non ci siamo mai iscritti alle tifoserie dei radicali del giustizialismo o del garantismo. La nostra idea mite della giustizia come luogo di misura e…
...

Decidiamo insieme il nostro futuro

Discorso al Consiglio nazionale del Ppi, 09/07/1999   Se questo Consiglio Nazionale deve essere un referendum a favore o contro Franco Marini, io sono con Franco Marini. Trovo sgradevole, ingenerosa…
...

Recuperare un patrimonio dissipato

Momento difficile per il governo D’Alema. Dopo le elezioni europee, i Ds chiedono di accentuare la connotazione riformista, l’Udeur vuole chiarimenti sulle prospettive della coalizione. Si dimette il portavoce dei…
...

Recuperare un patrimonio dissipato

Camera dei Deputati, 07/07/1999   Signor Presidente, signor Presidente del Consiglio, esiste un nesso che lega questo dibattito – e il discorso che lo ha introdotto – al passaggio elettorale…
...

Martinazzoli, bisogna unire non dividere

Il Giornale, 05/07/1999   Onorevole Soro, se vincesse Martinazzoli, le toccherebbe lasciare l’incarico di presidente dei deputati per creare il Ppi sardo. Contento? Ma il Ppi sardo c’è già, c’è…
...

Dopo la sconfitta elettorale

Il Giornale, 19/06/1999   “Dopo la sconfitta elettorale, la situazione è così drammatica da rendere necessario un drastico mutamento di linea. Abbiamo perso un milione di voti. È la fine…
...

Riprendere il filo di una proposta

Il Popolo, 18/06/1999   Il senso politico del voto del 13 giugno, forse è bene ripeterlo anche tra noi, se per un verso indica la fine di una storia, per…
...

La guerra non si vince soltanto con le armi

I bombardamenti contro Milosevic proseguono ormai da circa due mesi. Decine di migliaia di profughi continuano ad arrivare in Italia. Nell’opinione pubblica italiana ed europea cresce la richiesta di una…
...

La guerra non si vince soltanto con le armi

Camera dei Deputati, 19/05/1999   Signor Presidente, abbiamo sostenuto con grande convinzione l’azione del Governo italiano, l’attuale ed il precedente, per riportare la pace nel Kosovo; in particolare dopo l’impasse…
...

Romano, i simboli non appartengono alle persone

L'Unità, 16/04/1999   “Non abbiamo mai avuto il mito della persona, e non l’abbiamo neanche nei confronti di Prodi. Tutta la stima che abbiamo nei suoi confronti non ci fa…
...

Le contraddizioni dei referendari

Mancano pochi giorni al referendum che chiede agli italiani di pronunciarsi sull'abolizione della quota proporzionale. I Popolari sono contrari e rivendicano il diritto degli elettori all'astensione come “scelta politica” per far mancare…
...

Le contraddizioni dei referendari

Il Popolo, 14/04/1999   Neppure una formidabile escalation di sollecitazioni mediatiche nella settimana conclusiva della campagna referendaria è riuscita a smuovere il fastidio degli italiani nei confronti dell’appuntamento del 18…
...

Passato il referendum, la legge elettorale

L'Unità, 14/04/1999   Onorevole Soro, ma è vero i Popolari hanno cambiato opinione sul doppio turno di collegio? Eppure è la novità principale della proposta di legge Amato-Villone, che anche…
...

Su dell’Utri una decisione di coscienza

Camera dei Deputati, 13/04/1999   Signor Presidente, noi non siamo giudici in un processo e il voto che esprimeremo non sarà quello di un’impropria giuria popolare. Non è questo che…
...

Nessun baratto sulla libertà

L'Unità, 10/04/1999   Onorevole Soro, c’è chi sospetta che dietro alla vicenda Dell’Utri si giochi un baratto tra voi e Berlusconi per il Quirinale. Non c’è nessuno scambio. Il solo…
...

Quel quesito è inutile

L'Avvenire, 10/04/1999   “Basta con gli slogan anti-partito. Basta con questa continua propaganda, basta...” Propaganda? Esatto, ho detto pro-pa-gan-da. È propaganda quella di Fini, quella di Segni, quella di Prodi,…
...

Sulla libertà non si può decidere con logiche politiche

Il Giornale, 09/04/1999   “Andreotti è un uomo che rappresenta la storia d’Italia. La parola di Andreotti contrapposta a quella di un criminale... mi fa indignare”. Onorevole Soro, è appena…
...

Economia, una primavera in affanno

Il Popolo, 19/03/1999   Negli esigui spazi di attenzione lasciati liberi dai mille appuntamenti primaverili del Palazzo politico, si è avvertito l’affanno dell’economia reale e quindi di uno stato d’incertezza…
...

Quirinale: cerchiamo insieme l’equilibrio possibile

L'Unità, 16/03/1999   “Quando si parla di Quirinale è difficile trovare il timbro giusto. Il dibattito di questi giorni, con indicazione di nomi e relativi dissensi, non mi sembra ben…
...

Identikit per il quirinale

Il Mattino, 15/03/1999   “Le ipotesi di candidatura per il Quirinale fatte sui giornali, a due mesi dall’appuntamento, mi sembrano nel migliore dei casi un esercizio di politica virtuale. Mi…
...

Finanziamento ai partiti per una politica “popolare”

Camera dei Deputati, 11/03/1999   Signor Presidente, noi approviamo oggi una legge utile per la democrazia del nostro Paese. Lo facciamo senza enfasi e senza infingimenti, convinti di essere in…
...

Dopo il Cermis: costruire un nuovo equilibrio nella Nato

Il pilota dell’aereo militare americano che qualche mese prima ha tranciato i fili della funivia del Cermis provocando 20 vittime viene assolto dalla Corte marziale. Sconcerto in Italia.. Il presidente…
...

Dopo il cermis: costruire un nuovo equilibrio nella nato

Camera dei Deputati, 10/03/1999   Signor Presidente del Consiglio, credo che in questi giorni tutti abbiamo espresso, in una sintonia non artificiosa con i sentimenti degli italiani, indignazione e sconcerto…
...

Due omosessuali non sono una famiglia

Il Giorno, La Nazione, Il Resto del Carlino, 05/03/1999   “No, non credo proprio che si arriverà alle dimissioni del ministro Balbo per le sue dichiarazioni sulle coppie gay”. Nessuna…
...

Il popolarismo come bussola

In un’affollata assemblea di popolari a Roma, il segretario Marini annuncia l’ “Appello per un nuovo popolarismo”, rivolto a cattolici e laici. In esso si condannano i “disegni plebiscitari” che…
...

Il popolarismo come bussola

Il Popolo, 02/03/1999   È una partita doppia quella davanti a noi, che il Partito popolare ha cominciato a giocare e che avrà i risultati che riusciremo a determinare. La…
...

Fecondazione, diritti e mistero

La legge sulla procreazione assistita, giunta in Aula alla Camera dopo un lungo iter in commissione, pone ai deputati una serie di problemi di coscienza. La maggioranza si divide sulla…
...

Fecondazione, diritti e mistero

La Nuova Sardegna, 12/02/1999   Non si attenua il clamore – in verità più affidato all’enfasi delle polemiche che alla misura del ragionamento – suscitato dal contrastato percorso parlamentare della…
...

Procreazione assistita: la coscienza prima di tutto

Camera dei deputati, 03/02/1999   Signor Presidente, abbiamo già espresso un giudizio sulla legge che disciplina la fecondazione medicalmente assistita: la consideriamo una buona legge, perché pone fine - almeno…
...

Una lista “contro” è sempre un errore

L'Eco di Bergamo, 23/01/1999   “Dico a Prodi che è un errore chiamare a raccolta contro i diessini anche perché, col proporzionale, contano l’identità culturale e la compattezza. Tuttavia, non…
...

Ma le europee sono una parentesi

Il Popolo, 19/01/1999   C’è stato in questi giorni un sovraccarico, anche emotivo, intorno alla riunione dell’Ulivo prevista per oggi. Noi ci auguriamo sinceramente che questa scadenza segni invece la…
...

Patto sociale: un nuovo obiettivo per il Paese

Il governo chiede alle Camere di esprimersi circa il Patto sociale siglato poco prima di Natale. In Aula, il ministro del Lavoro Antonio Bassolino sottolinea l’importanza della concertazione – il…
...

Prodi, attento al canto delle sirene

L'Avvenire, 14/01/1999   “Le prime dichiarazioni erano sorprendenti. Prodi annunciava la decisione di una lista con Di Pietro. Poi ha fatto una nota, in politichese, del tutto indecifrabile. Ora dice…
...

Patto sociale: un nuovo obiettivo per il Paese

Camera dei deputati, 14/01/1999   Voglio esprimere il sostegno al Governo del gruppo dei Popolari e Democratici – l’Ulivo per l’azione svolta in questi mesi e la nostra condivisione dei…
...

Sull’Ulivo i popolari non accettano lezioni

L'Unità, 13/01/1999   Il Ppi ha deciso di partecipare al coordinamento nazionale dell’Ulivo del 19 gennaio. Onorevole Soro, qual è la sua opinione? Il Ppi è un partito rispettoso del…
...

Un supplemento d’anima per un nuovo centro sinistra

Bilancio della legislatura “al giro di boa”: la Finanziaria è stata approvata, Governo e parti sociali firmano il “patto di Natale” per lo sviluppo e il lavoro. All'orizzonte, si profilano…
...

Un supplemento d’anima per un nuovo centro sinistra

Il Popolo, 22/12/1998   L’attività parlamentare del 1998 si è appena conclusa con l’approvazione della manovra finanziaria. Ponte tra due governi, la manovra, per i caratteri che ne segnano la…
...

Scuola, obiettivo qualità

Il Popolo, 22/12/1998   La questione della parità scolastica continua ad alimentare il dibattito sulle pagine dei giornali. Addirittura, il ministro Berlinguer ha espresso il sospetto che se ne parli…
...

Tra alleati ci vuole il rispetto

Il Giornale, 09/12/1998   “Un chiarimento politico dentro la maggioranza ormai è indispensabile. Altro che europee, bisogna discutere delle alleanze per le prossime politiche”. Onorevole Soro, vuole dire che i…
...

La legge elettorale: il referendum non è la soluzione

La Repubblica, 03/12/1998   Presidente Soro, sulla legge elettorale la maggioranza è divisa e nel suo stesso gruppo Prodi e Maccanico sostengono il doppio turno di collegio alla francese e…
...

Nuova maggioranza, stessa bussola

Il Popolo, 24/11/1998   Prende dunque il via l’inserto del Popolo a cura dei deputati del Gruppo. È per me un particolare piacere “tenere a battesimo” il nuovo inserto proprio…
...

Nuova maggioranza, stessa bussola

Il governo D’Alema si è appena insediato e affronta subito l’appuntamento della Finanziaria. Antonello Soro è da qualche settimana il nuovo capogruppo dei Popolari, dopo l’ingresso di Sergio Mattarella al…
...

Ocalan: è il momento della diplomazia

Il Corriere della Sera, 21/11/1998   “Mi appello alla cultura di governo di tutti. Già ci troviamo al centro di una questione complicata e ricca di pericoli per un eccesso…
...

Questione curda: dal linguaggio delle armi a quello della politica

Il Popolo, 18/11/1998   Il Presidente del Consiglio ha rimosso ieri più di una perplessità intorno alle circostanze che hanno preceduto e accompagnato l’arrivo di Ocalan in Italia. In ogni…
...

Investire su tutta la scuola

Camera dei deputati, 18/11/1998   Il respiro di questo dibattito, l’ampiezza delle valutazioni lasciano intendere che forse non sia questa l’occasione per trovare un momento di verità intorno al problema…
...

Questione curda: dal linguaggio delle armi a quello della politica

Abdullah Ocalan, leader dei nazionalisti curdi, arriva in Italia e chiede asilo politico, condannando la violenza e il terrorismo. Il governo D’Alema è chiamato a rispondere in Parlamento. Il presidente…
...

Investire su tutta la scuola

Nel corso dell’esame della Finanziaria, sorgono tensioni sui fondi per la parità scolastica. Socialisti, Verdi e una parte della sinistra sono contrari. Il socialista Roberto Villetti presenta un emendamento per…
...

Ma l’Ulivo esiste ancora

L'Unità, 9/11/1998   Onorevole Soro, anche Cossiga ha lanciato un appello a Prodi perché capeggi una lista unica per le elezioni europee. Voi del Ppi state facendo pressing affinché accetti?…
...

La bicamerale a un bivio

Il Popolo, 02/06/1998   Non sarà una giornata qualsiasi, in un senso o nell’altro, quella di oggi alla Camera dei Deputati. Dietro la formalità dell’ordine del giorno, con il seguito…
...

La bicamerale a un bivio

Dopo 15 mesi di lavoro, sta per tramontare la commissione Bicamerale. A fine aprile, il Presidente D’Alema ancora diceva: “Non siamo mai stati così vicini al traguardo”. Ma la rottura…
...

Finanziare la politica, per una vera partecipazione popolare

Camera dei Deputati, 29/04/1998   Per un bisogno di chiarezza, voglio riconoscere che abbiamo sbagliato quando nel dicembre scorso abbiamo scelto una strada ed una forma, per l’approvazione della legge…
...

Telecom: il governo può farsi sentire

Il Corriere della Sera, 22/03/1998   “Telecom Italia è una società privata: i giochi sono fatti e non si ritorna indietro. Ma certamente il disegno delle strategie industriali non può…
...

Non si può passare da un monopolio pubblico a uno privato

La Repubblica, 18/02/1998   “Sulle privatizzazioni esigiamo un chiarimento. Il rischio che si passi da un monopolio pubblico a uno privato esiste. È per questo che Franco Marini ha chiesto…
...

Privatizzazioni, non contraddire le scelte originarie

Il Popolo, 17/02/1998   Il confronto intorno alla politica delle privatizzazioni è destinato a suscitare, nelle prossime settimane, più di una discussione dentro la maggioranza di governo e nel Paese.…
...

La guida del paese spetta alla politica

Il Messaggero, 28/01/1998   Onorevole Soro, Folena vi avverte. Dice: sulla giustizia il Pds non accetterà stravolgimenti. Benissimo. Il Ppi non vuole stravolgere nulla. Semmai è il Pds che vuole…
...

Di Pietro attento: guai a chi incrina la coalizione

L'Avvenire, 19/12/1997   “Noi non apprezziamo le iniziative che possono allentare i rapporti di coesione dentro la coalizione. Di Pietro rifletta: se il suo gruppo nascesse davvero ed esclusivamente attorno…
...

Irap, Irpef e demagogia

Il Popolo, 14/11/1997   Il fisco è un problema grande e serio del Paese, sul quale si gioca la partita di un ritrovato rapporto di fiducia e di solidarietà fra…
...

Giustizia: alleati ma non subalterni

L'Avvenire, 21/10/1997   “Lo strappo sulla giustizia? Ci sarà davvero solo se Botteghe Oscure punterà a un Ppi subalterno” Onorevole Soro, ora che la “missione giustizia” è compiuta: chi ha…
...

Bertinotti, una crisi sarebbe incomprensibile

Camera dei Deputati, 15 ottobre 1997   Noi non sappiamo quanto lo stupore per questa incomprensibile divaricazione all’interno della maggioranza di Governo abbia appannato lo stupore diffuso in Europa per…
...

Assestamenti nel polo, solidità dell’ulivo

Il Popolo, 04/09/1997   Onorevole Soro, si sta pensando in termini concreti alla Federazione di centro? Vi sono segnali che appartengono a un dato oggettivo di questa fase politica, che…
...

Non assecondare la piazza, ma recuparare la fiducia dei cittadini

Non assecondare la piazza, ma recuparare la fiducia dei cittadini Camera dei Deputati, 25 giugno 1997 Credo che il carico simbolico assegnato a questo provvedimento – la Delega al governo…
...

La legge Rebuffa vuole intimidire la bicamerale

Liberazione, 6 febbraio 1997   "La legge Rebuffa attribuisce, paradossalmente, al Parlamento un potere di ‘indifferenza’ rispetto al possibile voto popolare abrogativo; introduce cioè una tendenza estremamente pericolosa perché interviene…
...

L’anima dell’Ulivo è popolare

Congresso nazionale PPI, 9 gennaio 1997   L’esuberanza di riflettori intorno alla scelta del segretario e un qualche eccesso di passione non dovrebbero indurci a tradire i nostri doveri: per…
...

Ed ora serve andare oltre

La finanziaria per il '97 viene approvata alla Camera in un clima di grande tensione fra maggioranza e opposizione. Il 20 novembre il commento sul Popolo.   Esiste una incredibile…
...

Ed ora serve andare oltre

La finanziaria per il ’97 è stata appena approvata in un clima di grande tensione fra maggioranza e opposizione. Si guarda ormai avanti, agli equilibri interni alla coalizione – centrati…
...

Il Banco di Napoli, investimento non salvataggio

Il 23 ottobre '96, alla Camera, la dichiarazione di voto a nome dei popolari e democratici su un problema che poneva in gioco la dignità del Meridione, oltreché le sorti…
...

Perchè l’anticipo al 1997 dell'”operazione Europa”

Il 10 ottobre '96 la dichiarazione di voto, alla Camera, sulla nota di variazione del Documento di programmazione economica e finanziaria presentata al ministro del Tesoro Carlo Azeglio Ciampi.  …
...

Obiettivo Maastricht

Il ministro del Tesoro Carlo Azeglio Ciampi presenta al Parlamento la Nota di variazione del Documento di programmazione economica e finanziaria. E’ l’inizio dell’Operazione Europa”, che porterà l’Italia a raggiungere…
...

Scelte responsabili contro il deficit pubblico

Il governo Prodi si trova subito nella necessità di varare una manovra economica aggiuntiva per consolidare le possibilità di ripresa del Paese. Il 31 luglio '96, in Aula alla Camera,…
...

Coraggio, caro Romano il tuo Governo ce la farà

Il 30 maggio '96, l'intervento in Aula alla Camera sulla fiducia al governo Prodi. Il ruolo che i popolari si assegnano all'interno della coalizione dell'Ulivo nella nuova stagione politica che…
...

Fiducia a Prodi, fiducia nell’Ulivo

L’Ulivo ha vinto le elezioni, il nuovo governo ottiene la fiducia delle Camere. L’Europa, il lavoro, le riforme sono le sfide che attendono Prodi e l’alleanza. I Popolari si sentono…
...

Il ritorno al futuro del partito popolare

Un articolo sul "Popolo" del 16 gennaio '96. I popolari tra il recupero della loro tradizione e le sfide di una società profondamente cambiata, ma ancora segnata da squilibri e…
...

Finanziaria ’96 le riserve di un si

Il 14 dicembre '95, alla Camera, l'intervento in Aula sulla manovra economica. I problemi di merito e di metodo, nel rapporto tra il governo e il parlamento per allontanare il…
...

L’Europa che vogliamo, l’impegno che chiediamo

Un articolo sull'"Unione Sarda" del 12 dicembre '95. Dove ci condurrà la reciprocità di un destino che ci obbliga positivamente, ormai, a un contesto di scelte economiche, civili e politiche…
...

Maastricht, una parola da far capire agli italiani

Il 7 dicembre del '95 alla Camera, la dichiarazione di voto favorevole al programma del governo per il semestre di presidenza italiana dell'Unione europea. Le richieste dei popolari richiamano una…
...

Viene Romano Prodi, la sua proposta si chiama ulivo

Nel marzo del '95 nasce un nuovo soggetto politico, destinato a fare strada. Dopo il conformismo degli schematismi, la "novità" e insieme la riscoperta dell'idea degasperiana della coalizione di governo.…
...

Perchè diciamo no al presidenzialismo

L'indispensabile riforma delle istituzioni non può essere sganciata dal processo politico compiuto dal Paese in questi decenni. L'esame del problema, in un articolo sull'"Unione Sarda" del 12 febbraio '95.  …
...

Verso il Governo Dini, ma il problema è la politica

Ancora un articolo sulla "Nuova Sardegna", il 27 gennaio '95. Una riflessione sul ruolo dei partiti, sulle loro crisi di rapporti con la gente comune. Ben 10 milioni di italiani…
...

Federalismo si, ma c’è anche dell’altro

Un articolo sulla "Nuova Sardegna" del 9 dicembre '94. Attenzione ai facili slogan, se non si sostanzia davvero il contenuto delle autonomie e dell'autogoverno. Che cosa insegna in proposito la…
...

Berlusconi dai buoni sondaggi alle cattive notizie

Perché il governo del "cavaliere" era destinato a cadere. Il 12 novembre del '94, a Nuoro, la relazione al primo congresso regionale del PPI della Sardegna. La politica deve diventare…
...

Decreto Tremonti, le intenzioni e la realtà

La dichiarazione di voto in Aula alla Camera il 20 luglio del '94, a nome del gruppo dei popolari. Si alla semplificazione e agli incentivi alle imprese, no ai trucchi…
...

Attento Rocco, il PPI non è in svendita

Alla vigilia del congresso del '94 che elesse Buttiglione segretario dei popolari, in un articolo sul "Popolo" le riserve su questa scelta e la messa in guardia contro una stagione…
...

Una “legge di rinascita” attesa per 10 anni

Camera dei Deputati, 15 giugno 1994 Ci vollero tre legislature perché il Parlamento approvasse, nel '94, una serie di interventi organici a sostegno dello sviluppo della Sardegna. Ma il cammino…
...

indice: quale domani per la sardegna?

...

Sono zombie e non lo sanno

La Nuova Sardegna 20/01/1994   Caro Soddu, leggo di una tua iniziativa di verifica politica in sede regionale e di alcune dichiarazioni, a te attribuite, in ordine ad una possibile…
...

E i reduci dei vecchi partiti salgono sull’Arca di Noè

La Nuova Sardegna, 20/01/1994   Se il '93 è stato l'anno dei cambiamenti più profondi nel sistema politico italiano, il '94 può essere l'anno della ricomposizione di un patto di…
...

Il rinnovamento non può essere solo una promessa

Il Popolo, 1/11/1993   In Sardegna è nato il Partito Popolare per iniziativa e per adesione di chi considera conclusa ancorché non rinnegata la storia della Democrazia Cristiana. Abbiamo scelto…
...

Senza patteggiamenti

Discorso del 16 ottobre 1993 all'Assemblea Regionale Costituente del Partito popolare   La mia gratitudine per i molti amici che in queste settimane mi hanno incoraggiato a presentare la mia…
...

Un patto per la Sardegna

L'Ortobene, 1/09/1993   Non è senza fondamento l’idea che la Sardegna partecipi con scarsa passione ai processi di rinnovamento del sistema politico. E’ probabile che il generale e diffuso sentimento…
...

Politica e trascendenza

Brani di un’intervista rilasciata al Direttore dell’Ortobene, 1993   Mi chiedo se esista una cultura politica dei cattolici sardi: un complesso di convinzioni-convenzioni che esprimano l’identità riconosciuta e riconoscibile dei…
...

Lettera a Savona

Lettera a Savona, 9 luglio 1993   Conservo molta stima per il Prof. Savona e trovo fuori luogo il tiro al piccione in corso da qualche settimana: quasi che i guai…
...

Oltre la DC

La Nuova Sardegna, 30/06/1993   Nella babele di” certezze” largamente espresse da politici e politologi sul futuro della nostra democrazia e sui connotati dei nuovi protagonisti, sento forte il bisogno di…
...

Se Martinazzoli liberasse la DC da vecchi padrini

L'Unione Sarda,  05/04/1993   La presenza di Martinazzoli a Cagliari coincide con una stagione di straordinaria emergenza della politica e dell’economia in tutto il Paese. Ma anche la società sarda…
...

Vertenza Sardegna

Discorso in Consiglio regionale 09/03/1993   Signor Presidente, io credo che il senso principale di questa nostra riunione, insieme a tutte le cose che si sono dette, sia quello di…
...

Per l’approvazione dei piani paesistici

Discorso in Consiglio regionale del 01/02/1993   Signor Presidente, questa discussione è già stata forse lunga, ma a differenza di tante volte, più espressiva di argomenti, di motivazioni, di scelte,…
...

Crisi della politica e riforma delle istituzioni

Relazione svolta a Nuoro nel febbraio del 1993   I due temi sono pressoché inscindibili, per cui occorre analizzarli simultaneamente. Il bisogno di riforme cresce quando è in crisi il…
...

Il dovere di governare

DC Sardegna,  febbraio 1993   Il Consiglio regionale appare in preda ad uno stato di tensione che ne condiziona in misura non trascurabile la produttività e l’efficienza. La cosa è…
...

Il governissimo non è un bus

La Nuova Sardegna 15/12/1992   Era annunciato un inverno durissimo per la nostra regione. Ci siamo. Si affloscia, ogni giorno di più, come un castello di carte, il nostro sistema…
...

Cento giorni per invertire la rotta

DC Sardegna, dicembre 1992   Il novantadue si chiude in un’atmosfera resa cupa dalle difficoltà dell’economia e dall’incertezza sul futuro della geografia politica resa ogni giorno più instabile dai crescenti…
...

Le ragioni di una scelta

DC Sardegna, ottobre 1992   Non credo sia necessario scomodare la storia per sottolineare questa fase della nostra politica. Questa è una vicenda che di tutto ha bisogno fuorché di…
...

Per una giunta di svolta

La Nuova Sardegna, settembre 1992   Il confronto aperto tra i partiti autonomistici presenti in Consiglio regionale è contestuale all'approssimarsi di una crisi della Giunta regionale che si verifica a…
...

Un governo per uscire dalla crisi

DC Sardegna, giugno 1992   I tre mesi della primavera ‘92 sono densi di avvenimenti che avrebbero fatto ricca la storia di una legislatura. Tutto procede con una velocità mai…
...

Molti capipopolo, pochi riformisti

La Nuova Sardegna, 29/05/1992   Il frenetico susseguirsi di avvenimenti collegati alle indagini della Magistratura di Milano, il forte sentimento di reazione morale eccitato dagli stessi, la spettacolarità delle discussioni in…
...

Obiettivo artigianato

Nuova Impresa, maggio 1992   E' tradizione ormai consolidata che in prossimità della sessione di Bilancio del Consiglio regionale si verifichi una dilatazione della domanda sociale. Sono settimane di esplosione…
...

Un confronto a tutto campo per rinnovare la democrazia

DC Sardegna, aprile 1992   Il voto del 5 aprile, per la complessità e per la novità delle tendenze manifestate, suggerisce diverse e forse incerte riflessioni - affatto conclusive -…
...

Elezioni: doveri di chiarezza

DC Sardegna, febbraio 1992   La prossima consultazione elettorale si svolgerà in un contesto molto diverso rispetto a quelli che ordinariamente hanno accompagnato le elezioni, dal dopoguerra ad oggi. Non…
...

Stagione confusa

DC Sardegna, dicembre 1991   Il varo della Giunta Cabras e lo sciopero generale hanno scandito queste ultime settimane del 1991: e non sono mancate note di enfasi e di…
...

introduzione: identità e sviluppo

  Per la terza volta ripropongo con questo opuscolo alcune riflessioni che vogliono essere insieme – come già nei due precedenti (1987, 1989) – una verifica e un confronto, al…
...

I punti alti della competizione

...

Cultura rurale e assistenzialismo

...

Alla vigilia della guerra nel golfo

...

Tendenze della politica

  Relazione svolta a Olbia il 1 dicembre 1990 e pubblicata su Popolari e Democratici Cristiani in Sardegna   Voglio ringraziarvi di essere qui e ringrazio in modo particolare il…
...

Voto segreto e maggioranza di Governo

...

Autonomia matura, responsabile, unitaria

...

Informazione, pluralismo, identità

...

Dimissioni, questione morale e riforma della politica

...

Tanti intrecci e l’arcobaleno

...

Per l’accordo occorre essere in due

  Per l'accordo occorre essere in due, 16/11/1989 Si è scritto che in Sardegna è crollato il mito della Rinascita come momento di grande unità delle forze politiche. Forse da…
...

introduzione: l’autonomia minacciata

  Introduzione di Antonello Soro   Questo opuscolo, così come il precedente (Due anni di opposizione in Consiglio regionale – 1987), non nasconde alcuna ambizione letteraria né la pretesa di…
...

indice: l’autonomia minacciata

...

La lunga stagione delle inadempienze

La lunga stagione delle inadempienze Intervista a cura di Nino Bandinu, La Nuova Sardegna 06/01/1989   Venti giorni fa l’impegno del segretario generale della CISL, Franco Marini era stato forte…
...

Riscoprire il fascino dell’autonomia

Riscoprire il fascino dell'autonomia L'Unione Sarda, 25/11/1988   La legge finanziaria dello Stato, in corso di approvazione da parte del Parlamento, avvia la politica di contenimento della spesa e di…
...

La zona franca delle illusioni

La zona franca delle illusioni L'Unione Sarda, 25/11/1988   Il termine Zona Franca appartiene al vecchio dizionario dell’Autonomia regionale. Evoca i contorni di un’economia protoindustriale e di un confronto politico…
...

Industria e legge per il sud

Industria e legge per il sud La Nuova Sardegna, 16/11/1988   Il Consiglio regionale ha approvato, in una frettolosa seduta, il terzo programma d’intervento della legge per il Mezzogiorno. Come…
...

Il mito del popolo guerriero

Il mito del popolo guerriero Intervista a cura di Francesco Mariani, Radio Barbagia, 11/11/1988   Il malessere e la violenza nelle zone interne è tema dibattuto e dramma quotidianamente vissuto.…
...

Piume e belletti di una Giunta “alternativa”

Piume e belletti di una Giunta "alternativa" La Nuova Sardegna, 11/05/1988   Il grande successo di partecipazione popolare allo sciopero del 4 Maggio può essere occasione per un rilancio della…
...

Cultura di governo e ruolo di opposizione

Cultura di governo e ruolo di opposizione La Nuova Sardegna, 12/04/1988   In queste settimane, con notevole ritardo, rispetto alle scadenze propagandate, la Giunta ha proposto al Consiglio regionale uno…
...

Il primato della propaganda sulla politica

Il primato della propaganda sulla politica DC Sardegna, aprile 1988   Il confronto politico in Sardegna ha toccato, in occasione del dibattito sul Bilancio regionale, il punto di tensione e…
...

Gli occhiali rosa di mario melis

Gli occhiali rosa di Mario Melis L'Unione Sarda, 23/02/1988   Da qualche mese l’avvocato Mario Melis ha inforcato gli occhiali rosa. in tutte le occasioni pubbliche va descrivendo i contorni…
...

Informazione e politica autonomistica

Informazione e politica autonomistica Intervento svolto alla prima Conferenza regionale sui problemi dell'informazione, Cagliari, 12/11/1987   La Democrazia Cristiana guarda con interesse a questa conferenza, non solo per i contenuti…
...

Così si aggrava la crisi dell’autonomia

Così si aggrava la crisi dell'autonomia La Nuova Sardegna, 29/07/1987   La trattativa per la formazione del cosiddetto Melis-ter coincide con il punto più atto di crisi e di logoramento…
...

Così si mortifica il Consiglio regionale

Così si mortifica il Consiglio regionale Consiglio regionale, 28/07/1987   Rinvio delle dichiarazioni programmatiche del Presidente della Giunta regionale. PRESIDENTE. Comunico all’Assemblea che il Presidente incaricato di formare a nuova…
...

Il domani del nostro partito

Il domani del nostro partito Intervento svolto alla prima Conferenza regionale dei quadri DC tenutasi a Cagliari il 13 e 14 febbraio 1987, presente il Segretario Nazionale on. De Mita,…
...

Bilancio di propaganda: la dc non ci sta

Bilancio di propaganda: la dc non ci sta del 23/12/1986   La discussione in Consiglio regionale del bilancio e della legge finanziaria 87 hanno interessato la pubblica opinione soprattutto per…
...

Un ponte di messina

Un ponte di Messina Ichnusa, 01/07/1986   Il dibattito che si è recentemente tenuto al Consiglio regionale sugli indirizzi per l'intervento straordinario dello Stato in Sardegna (art.13 dello Statuto) si…
...

Indice: due anni di opposizione in consiglio regionale

...

Discussione generale sul bilancio 1986

Discussione generale sul bilancio 1986 17/04/1986 Disegno di legge sul bilancio e legge finanziaria 1986. PRESIDENTE. Ha facoltà di parlare l’onorevole Soro, relatore di minoranza. SORO (D.C.), relatore di minoranza.…
...

Dibattito sulla legge di Rinascita

Dibattito sulla legge di Rinascita 18/12/1985 Programma di intervento in attuazione della legge N. 268/1974 - (II° piano di rinascita). PRESIDENTE. E’ iscritto a parlare l’onorevole Soro. Ne ha facoltà.…
...

Sul problema dei residui passivi

Sul problema dei residui passivi 13/12/1985 Disegno di legge per l'assestamento di bilancio 1985. Discussione del disegno di legge "Finanziamenti integrativi a favore di diversi settori di intervento". PRESIDENTE. L’ordine…
...

Legge per la prima casa

Legge per la prima casa 03/10/1985 Proposta di legge Soro e più: "Fondo per l'edilizia abitativa". Signor Presidente, svolgerò il mio intervento molto brevemente perché mi pare che il collega…
...

Condono edilizio

10/09/1985   Proposta di legge: "Norme per il recupero e la sanatoria di opere abusive. Disciplina del controllo dell'attività urbanistico-edilizia". PRESIDENTE. Ha domandato di parlare l’onorevole Soro. Ne ha facoltà.…
...

Dibattito sull’illegittima promulgazione della legge Finanziaria rinviata dal Governo

Dibattito sull'illegittima promulgazione della legge Finanziaria rinviata dal Governo 23/04/1985 Legge Finanziaria 1985 rinviata dal Governo. PRESIDENTE. E’ iscritto a parlare l’onorevole Soro. Ne ha facoltà. SORO (D.C.). Signor Presidente,…
...

Discussioni sul bilancio 1985

Discussioni sul bilancio 1985. 13/03/1985 Disegno di legge sul bilancio e legge finanziaria. E’ iscritto a parlare l’onorevole Soro. Ne ha facoltà. SORO (D.C.). Signor Presidente, aleggia, in questa prima…
...

DC all’opposizione: quale identità?

DC all'opposizione: quale identità? 03/11/1984 I caratteri e gli obiettivi dell’opposizione in Consiglio regionale e il rinnovo della dirigenza del partito sono oggetto di una sofferta riflessione all’interno della Democrazia…
...

Intervento sulle dichiarazioni programmatiche della prima Giunta Melis

Consiglio regionale, 27/09/1984 L’ordine del giorno reca la continuazione della discussione sulle dichiarazioni programmatiche del Presidente della Giunta regionale. Presidente: E’ iscritto a parlare l’onorevole Soro. Ne ha facoltà. SORO…
...

PRIVACY POLICY