GIORNATE EUROPEE

Giornata_europea2017

Uomini e macchine. Protezione dati per un’etica del digitale
Giornata Europea della protezione dei dati personali – 30 gennaio 2018.

Un tema particolarmente rilevante per la nostra società, attuale e futura: quello del rapporto tra “uomini e macchine”, con l’obiettivo di tracciare un orizzonte etico della tecnologia, mediante un approccio che ne indaghi le frontiere più avanzate: dalle tecnologie indossabili agli oggetti “intelligenti”, dal “corpo elettronico” all’algoritmo come prassi sociale, dalla pervasività delle diverse forme di controllo e raccolta dati, più o meno occulte, ai rischi per la libertà dell’uomo derivanti da una progressiva delega alla tecnologia di scelte e responsabilità.

Il discorso del Garante

GiornataEuropea2017

Big Data e Privacy. La nuova geografia dei poteri
Giornata Europea della protezione dei dati personali – 30 gennaio 2017.

L’impatto dei Big Data sull’organizzazione sociale e i processi decisionali, le prospettive che essi aprono per l’intelligenza artificiale e la genomica, il nuovo capitalismo digitale e i nuovi modelli di business.

Il discorso del Garante

GiornataEuropea2016

La società sorvegliata. I nuovi confini della libertà
Giornata europea della protezione dei dati personali – 28 gennaio 2016.

Quanto controllo può sopportare una democrazia? Quali sono gli aspetti più problematici della raccolta indiscriminata e massiva di dati personali da parte di agenzie governative e colossi del web? Che rischi comporta il ricorso a strumenti di controllo sempre più invasivi? Che impatto sta avendo non solo sull’economia e sull’organizzazione sociale, ma anche sulla nostra vita privata l’uso dei Big Data? Privacy e sicurezza sono davvero in contrasto quando si tratta combattere il terrorismo e la criminalità informatica?

Il discorso del Garante

GiornataEuropea2015

Il pianeta connesso. La nuova dimensione della privacy
Giornata europea della protezione dei dati personali – 28 gennaio 2015
Convegno su habitat digitale, Internet delle cose e tecnologie indossabili

Come difendere i diritti delle persone nella nuova dimensione dell’Infosfera, un habitat popolato di dati, informazioni, esperienze condivise, nuovi strumenti di conoscenza; quali scenari sociali ed economici determina l’ “Internet delle cose”, cioè il mondo degli oggetti connessi; quali sfide pone alla protezione dei dati personali il crescente sviluppo delle tecnologie indossabili, dagli orologi intelligenti ai nuovi visori a realtà aumentata.

Il discorso del Garante

GiornataEuropea2014

Educare alla Rete
Giornata europea della protezione dei dati personali – 29 gennaio 2015

La Rete non è una realtà parallela ma è lo spazio in cui si dispiega una parte sempre più importante della nostra vita. Vita reale e vita virtuale sono sempre più connesse e la rivoluzione digitale che trasforma in dati porzioni sempre più rilevanti delle nostre esistenze pone problemi nuovi per le nostre libertà. Tutti gli attori istituzionali, ma anche media, associazioni di categoria, mondo del web, sono chiamati a misurarsi con le sfide di questa complessa fase di transizione e a individuare e promuovere “l’educazione della persona digitale”, una sorta di nuova educazione civica, rivolta a tutti i cittadini, agli operatori, agli utenti della Rete senza distinzione di età o di ruoli.

Il discorso del Garante

Per approfondire i temi trattati visitare il sito www.garanteprivacy.it